PRATO

Piccola cittadina facilmente raggiungibile con un treno da Firenze si può visitare in un giorno.

Prima tappa al Museo del Tessuto per immergersi nella storia di ciò che indossiamo, molto spesso ospitano mostre incantevoli come quella sulle camicie di Gianfranco Ferrè, presso il bookshop è possibile acquistare delle pasmine da tenere per sé come ricordo o da regalare.

Altra tappa il palazzo Pretrorio situato nella piazza centrale, una carrellata d’arte dalle origini ai giorni nostri, e dall'ultimo piano è possibile ammirare i tetti rossi della città.

Nella lista dei luoghi da visitare non manca certo il Castello dell’Imperatore

ed il Duomo accanto al quale vi è il Museo dell’Opera del Duomo, una vera chicca come la piazza dove si affaccia.


Una sosta ovviamente al Biscottificio Mattei – Fabricante di cantucci.

Se desiderate dormire per poi proseguire la scoperta delle altre città in zona facilmente raggiungibili con il treno, consiglio l’Albergo Giugni per la gentilezza del personale, per la colazione ricca e varia, per le stanze piccole ed accoglienti (ho soggiornato nella mansarda).

Potrebbe piacerti anche: