CASTELFIDARDO


CASTELFIDARDO, nota fin da banchi di scuola per la battaglia che portò alla fine dello stato Pontificio ed all'inizio dell'Unità di Italia porta con sè anche i natali di uno strumento tipico della tradizione italiana, la Fisarmonica.

Una volta raggiunto il paese appoggiato alle dolci colline marchigiane, la prima tappa è proprio il Museo della fisarmonica, dove dopo aver visto un video si è pronti per un viaggio attraverso l'artigianato e la storia di Paolo Soprani.

Subito fuori nella piazza si trova una porticina che cela un guinnes, la Fisarmonica funzionante più grande del mondo ed è possibile grazie al genio del Signor Giancarlo Francenella che l'ha costruita, suonarla, ovviamente salendo una scaletta.

Da visitare anche il museo del Risorgimento.

Se capitate nel weekend post ferragosto potete assiste alla rievocazione storica dell'800

Potrebbe piacerti anche: