BENEVENTO

Benevento facilmente raggiungibile con un treno, una volta attraversato il ponte Vanvitelli si è già immersi nel centro, tutto da scoprire, ricco di meraviglie nascoste.

Il primo edificio che troviamo è il Duomo, la facciata recuperata dopo i bombardamenti, che l'hanno quasi rasa al suolo.

Duomo

Dalla via principale svoltando a sinistra si scorge solitario e mastodontico l'Arco di Traiano, subito dopo si trova il Complesso Monumentale di Sant'Ilario a Porta Aurea.

Arco di Traiano

Tornando sulla via principale si prosegue la passeggiata e si incontra la Chiesa di Santa Sofia con il Museo del Sannio ospitato negli edifici che circondano il Chiostro di Santa Sofia, una piccola perla nascosta e non sempre ammirata.

Più avanti simbolo del potere la Rocca dei Rettori, tre piani nei quali si percorre la storia della città.

Chiesa Santa Sofia

Chiostro di Santa Sofia

Infine il Teatro Romano costruito dall'Imperatore Adriano, la cui cavea misura circa 98 metri di diametro

Teatro Romano

Per mangiare c'è la TRATTORIA NUNZIA dove la padrona di casa si accomoda ad ogni tavolo per raccontarti il menù e prendere l'ordine, in un clima che ti fa sentire a casa.

Potrebbe piacerti anche: