FANO


Ex Chiesa di San Francesco

Tutte le strade portano a Roma, una in particolare, la Via Flaminia, collega la Capitale con la città di Fano, e dall'Arco d'Augusto inizia il nostro viaggio attraverso i giardini del Pincio, dove d'estate si svolgono numerose iniziative come la Birra d'Augusto (nei giorni di Ferragosto).

Avvolgono e proteggono la città le Mura Augustee, poco fuori si trova il Museo della Via Flaminia, nell’ex chiesa di San Michele.



In Piazza XX Settembre dove il mercoledì ed il sabato si anima con il mercato, si trovano il Teatro della Fortuna, il museo Museo Malatestiano con il cortile, la fontana della fortuna. Partendo da qui si va alla ricerca dell'Ex Chiesa di San Francesco particolare per l'assenza di tetto, mentre nel sottoportico della Loggia si trovano le tombe malatestiane


Nel borgo Cavour si trova la Chiesa Ortodossa di Sant'Antonio Abate, dalla forma ottagonale, spostandosi tra i vicoli si raggiunge il Presepe di San Marco costruito nelle cantine settecentesche di Palazzo Fabbri, composto da 45 scene del Vecchio e Nuovo Testamento con più di 500 statue a movimenti meccanizzati.

Rocca Malatestiana

Dalla Rocca Malatestiana si può iniziare ad apprezzare il mare, perchè in realtà Fano è una città di pescatori, si può percorrere la passeggiata del Lisippo, o il molo con i trabucchi, la spiaggia è sia di sabbia (presso il Lido) sia di sassi presso la (Sassonia).


Pesce Azzurro

Molti sono i locali che offrono pesce, sicuramente per respirare la tradizione tappa obbligatoria al Pesce Azzurro per un menù completo a base di pesce da concludere con la tipica Moretta, bevanda dei pescatori.





Tag:

Potrebbe piacerti anche: