FERRARA


Detta anche la città delle biciclette, è tutta da scoprire pedalando o altrimenti a piedi.

Arrivando in treno, una volta percorso un viale alberato si raggiunge il Castello Estense, la visita alla fortezza permette di scoprire gli appartamenti, le cucine, le prigioni, il giardino e la cappella.

Il centro della vita cittadina è Piazza delle Erbe,

dove troviamo il Duomo dedicato a San Giorgio.

Da percorre rigorosamente a piedi è il Corso d'Ercole d'Este, dove si trova il Palazzo dei Diamanti con i suoi 8500 blocchi di marmo bianco striati di rosa che formano la struttura esterna, che spesso all'interno ospita mostre d'arte.

All'interno del Palazzo Schifanoia si trova il "Salone dei Mesi", decorato con un eccezionale ciclo di affreschi.

Tappa obbligatoria a Casa Ariosto per vedere dove ha trascorso la sua ultima parte di vita il famoso poeta.

Da visitare per la sua trasformazione negli anni la Certosa, nata come monastero, ora cimitero monumentale, ospita tombe di personaggi illustri, come Michelangelo Antonioni


DOVE DORMIRE:HOTEL TOURING offre una vista strepitosa sul Castello Estense, oltre ad un interessante 10% di sconto se si raggiunge la città con il treno. (verificate contattandoli)

DA ACQUISTARE "Ferrara Card", per visitare in piena libertà e scoprire luoghi fuori dal circuito turistico, come il Museo di Casa Romei o la Palazzina Marfina d'Este, che ospitato numerosi affreschi

DA MANGIARE: i cappellacci con zucca, la salama da sugo ed il panpepato

Potrebbe piacerti anche: